Finanza Mutualistica e Solidale

Print Friendly, PDF & Email

Mag6 raccoglie denaro dai soci (la quota minima è 25 euro), sotto forma di capitale sociale. Il denaro raccolto è prestato a progetti (di soci persone fisiche o persone giuridiche) che operano nel campo della promozione sociale, applicando un tasso d’interesse uguale per tutte le realtà finanziate. Il tasso viene definito annualmente dall’Assemblea dei soci in modo che copra i costi della struttura.
Mag6 collabora sul territorio sostenendo iniziative che incidano con le proprie pratiche in diversi ambiti, senza scopo di lucro, che operano in un’ottica di cambiamento sociale, e che migliorino la qualità della vita sul territorio attraverso criteri diversi da quelli tradizionali. Le garanzie  richieste sono di tipo fiduciarie.
I settori finora finanziati sono:
– agricoltura biologica, biodinamica, agriturismo;
– centri yoga, shiatsu, alimentazione e medicina naturale, laboratori di musicoterapia;
– tutela ambientale, bioedilizia, risparmio energetico ed energie rinnovabili;
– solidarietà sociale, strutture di sostegno/accoglienza, e/o finalizzate alla creazione di opportunità di lavoro;
–  arte e cultura (editoria su temi di impegno sociale, librerie, emittenti radio autogestite, compagnie teatrali di ricerca, circoli culturali, gruppi musicali, studi di registrazione, iniziative interculturali);
–  pacifismo, non violenza e solidarietà internazionale;
–  artigianato locale;
–  turismo responsabile (strutture per trekking, vacanze alternative);
–  esperienze autogestionarie (per es. una comune libertaria).

Le Mag si identificano nel Manifesto della Finanza Mutualistica e Solidale redatto ed approvato dal coordinamento MAGico nel suo incontro del 22.01.2010 a Torino.

=> Contrattualistica a Uso Informativo e altri documenti utili per comprendere i prestiti in Mag6

=> Le Procedure dei Prestiti in Mag6

Per avere un’idea precisa di come funziona Mag6 rispetto alla gestione dei prestiti puoi scaricare il file della procedura adottata: