Costruiamo insieme una economia di comunità?

Anche il 2022 ci vedrà impegnati sulla strada orientata verso una economia di comunità. 

Le difficoltà non mancano, ma il desiderio di creare spazi liberi da logiche strettamente di mercato ci dà la possibilità di affrontarle con maggior serenità.

Vogliamo costruire relazioni fiduciarie basate su una forte reciprocità per uscire da una dimensione di dare/avere dei rapporti e privilegiarne una basata sullo scambio mutualistico e sull’attenzione ai bisogni reciproci.

La crescita della Sostenibilità Condivisa consente a MAG6 di avere spazi sempre maggiori di libertà da logiche strettamente di mercato, per sperimentare forme mutualistiche di accesso ai propri servizi.

Nel 2021 abbiamo raggiunto i 23.000€ di raccolta di liberalità continuative, coinvolgendo in totale 150 soci.

Pensiamo che il 2022 potrà essere un anno importante per fare un altro significativo passo avanti, puntando sul coinvolgimento di nuovi e “vecchi” soci@!

Nel bilancio preventivo 2022 abbiamo scelto di porci come obiettivo la raccolta di 28.000€ di sostenibilità condivisa derivante da liberalità continuative. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Altre notizie

SceniKattiva

L’associazione culturale Scenikattiva si costituisce nel 2011 con l’intento di produrre cultura dal basso e

Fattoria Masi

Piccolo podere sulle colline bolognesi che produce ortaggi, cereali e legumi biologici per la vendita

Pozzo di Sicar

Accoglienza di donne migranti, sole e con figli, vittime di tratta e sfruttamento sessuale, con