Toc toc, nuovi progetti bussano alla porta!

CONDIVIDIAMO IL NOSTO DESIDERIO DI DARE DELLE RISPOSTE POSITIVE A CHI CERCA UN SOSTEGNO FINANZIARIO!

Cara socia, caro socio, qesti ultimi anni ci hanno visto mettere in atto politiche di rientro dei prestiti e di riduzione / abbattimento degli interessi a favore delle realtà finanziate che si trovano più in difficoltà.

Perseguendo una visione strategica incentrata sulla mutualità e sulla reciprocità stiamo cercando di trovare soluzioni creative e non scontate, puntando verso un’economia di comunità.

È un agire che se da una parte ci porta a camminare insieme alle realtà finanziate in difficoltà, dall’altra ci avvicina e ci fa incontrare nuove progettualità desiderose di intrecciare una relazione con Mag6 e sperimentare un sostegno finanziario lontano e diverso dalle logiche del credito bancario tradizionale.

Grazie alla risposta data alla nostra richiesta di incrementare il capitale sociale in Mag6 siamo riusciti a dare una risposta positiva a due richieste di prestito, programmandone la discussione nei prossimi consigli di amministrazione.

Ma il desiderio di continuare a dare risposte positive alle belle progettualità che fortunatamente continuiamo ad incontrare nella nostra quotidianità, ci porta a scrivere di nuovo.

Ci piacerebbe prendere in considerazione due ulteriori richieste di prestito:

Che ne dici?
Riusciamo ancora una volta a dare corpo ad un’impresa come solo le risposte collettive riescono a fare?

L’invito che ti facciamo è quello di incrementare il tuo capitale sociale in Mag6 per poter così sostenere queste nuove belle realtà che ci stanno chiedendo un aiuto finanziario per poter continuare a sviluppare le loro progettualità.

Se avevi già intenzione di incrementare il tuo capitale in Mag6, non poteva esserci momento migliore!!

Questo è l’IBAN di Mag6: IT 23 O 05018 12800 000011005501

Non sei ancora soci@ Mag6?

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Altre notizie

B&B Germinale

Con la voglia e l’idea di portare l’esperienza sociale costruita nella città di Bologna, partecipando

La Libertaria

Il progetto de La Libertaria, torrefazione collettiva, nasce dalla volontà di costruire una realtà lavorativa autogestita fondata su