Rete Economica a Prezzo Agevolato (REPA)

“Nessuno libera nessuno, non ci si libera da soli, ci si libera insieme in solidarietà”
(Paulo Freire)

logo progetti di mutualità

“Nessuno libera nessuno, non ci si libera da soli, ci si libera insieme in solidarietà”
(Paulo Freire)

La Rete Economica a Prezzo Agevolato (REPA) è nata da un presupposto molto semplice: favorire l’accesso a beni e servizi da parte dei consumatori e l’intensificarsi degli scambi fra i diversi produttori, creando una rete che riduca, almeno del 10%, il prezzo dei beni e servizi acquistati.

In tante parti del mondo sono nate numerose reti di economia solidale per potenziare gli scambi interni a vantaggio di quelle realtà che non hanno come fine il massimo profitto e che rispettano i lavoratori, le comunità locali, i consumatori, l’ambiente.

In MAG6 vorremmo:

  • rendere più forti i legami fra produttori e consumatori;

  • dare maggior facilità di accesso a beni e servizi anche a chi non ha tanto denaro;

  • incentivare la conoscenza e gli scambi fra i produttori;

  • arginare il rischio di chiusura di tante piccole attività imprenditoriali, attraverso un sostegno alle loro possibilità di vendita diretta.

Chi può partecipare alla REPA?

Alla REPA aderiscono di diritto come utilizzatori tutti i soci della cooperativa MAG6.

Possono aderire come attività imprenditoriali che offrono beni e servizi le realtà socie MAG6 che si impegnano ad applicare su tutti i beni e servizi da loro offerti, una riduzione almeno del 10% rispetto al prezzo che utilizzano normalmente.

Per incentivare la partecipazione, i soggetti finanziati che aderiscono alla REPA troveranno applicata una riduzione sul tasso degli interessi attivi e sui contributi per attività di consulenza e formazione del 10%.

Ogni realtà che aderirà alla REPA verrà pubblicata nell’apposito elenco inviato a tutti i soci MAG6 e verrà contattata direttamente per lo scambio (es. fate traduzioni? computer grafica? servizi fiscali / commercialisti? trattamenti shiatsu?) che prevederà una riduzione di almeno il 10% rispetto ai prezzi proposti abitualmente.

il tavolo di lavoro della repa

In questi giorni stiamo aggiornando lo strumento della REPA, collegandolo alla nuova visione di Economia di Comunità nella quale abbiamo deciso di incamminarci, ripensando dalle basi la sostenibilità economica della nostra cooperativa e indirizzandoci verso una Sostenibilità Condivisa.

Scopri qualcosa in più sui progetti di Mutualità MAG6, contatta Enrico!